Villa Ciclamino

SCAVO DI SBANCAMENTO CON MEZZI MECCANICI
Scavo di sbancamento eseguito con uso di mezzi meccanici di materie di qualsiasi natura m3e consistenza, asciutte, bagnate o melmose, esclusa la roccia da mina ma compresi i trovanti rocciosi ed i relitti di muratura fino a m3. 0,50, compreso lo spianamento e la configurazione del fondo anche se a gradoni e l’eventuale profilatura di pareti, scarpate e simili. Sono inoltre compresi: il deflusso dell’eventuale acqua presente fino ad un battente massimo di cm 20; la demolizione delle normali sovrastrutture, tipo pavimentazioni stradali o simili; il taglio di alberi e cespugli, l’estirpazione di ceppaie; il carico, il trasporto e lo scarico, del materiale di risulta a qualsiasi distanza nell’ambito del cantiere anche su rilevato, se ritenuto idoneo dalla D.L.. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.

MAGRONE DI SOTTOFONDAZIONI
Conglomerato cementizio in opera, per opere non armate di fondazione o sottofondazione, confezionato a norma di legge con cemento tipo 325 ed inerti a varie pezzature atte ad assicurare un assortimento granulometrico adeguato alla particolare destinazione del getto ed al procedimento di posa in opera del calcestruzzo, comprensivo di tutti gli oneri tra cui quelli di controllo previsti dalle vigenti norme; l’eventuale onere della pompa. Èinoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.
Impasto con Kg x m³ 200 di cemento e comunque con Rck non inferiore a 150 Kg/cm².

CONGLOMERATO CEMENTIZIO PER PLATEA DI FONDAZIONE
Conglomerato cementizio, per strutture armate, confezionato a norma di legge con cemento ed inerti a varie pezzature atte ad assicurare un assortimento granulometrico adeguato alla particolare destinazione del getto ed al procedimento di posa in opera del calcestruzzo, comprensivo di tutti gli oneri tra cui quelli di controllo previsti dalle vigenti norme ministeriali, l’eventuale onere della pompa. Fornito e posto in opera per strutture di fondazioni quali plinti, travi rovesce e di collegamento, platee, etc. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita. Sono COMPRESI: le armature metalliche; le casseforme.
Con Rck 300 Kg/cm².

PAVIMENTO AREATO CON CASSERI A PERDERE
Pavimento aerato da eseguire con casseri modulari in polipropilene riciclato, fornito e posto in opera. Sono compresi: i tagli, gli sfridi ed eventuale formazione di fori per il passaggio di tubazioni sia di impianti sia di aerazione; la rete metallica elettrosaldata da cm 20×20, del diametro di mm 6 per l’armatura della soletta; il calcestruzzo tipo RcK 300 per il riempimento fino alla sommità dei casseri modulari e per la formazione della soletta che deve avere uno spessore minimo di cm 4; la staggiatura del piano. La posa in opera degli elementi modulari è eseguita su sottofondo piano già predisposto. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.
Sono compresi : la predisposizione del sottofondo piano. COMPRESO PRESE AREAZIONE
Elementi modulari altezza cm 15 /20

MURI PERIMETRALI
MODULO ECOSISM GETTO SINGOLO cod. 15+5NES37 (1+15EPS+15getto+5EPS+1)
Trasmittanza termica del muro: Ueff = 0,203 W/m²K Uid = 0,162 W/m²K
REI = min. 120; Rw potere fonoisolante medio = 53,86 dB
COMPRESO ARMATURE METALLICHE .

MURI INTERNI
MODULO ECOSISM GETTO SINGOLO cod. 5+5NES27 (1+5EPS+15getto+5EPS+1)
Trasmittanza termica del muro: Ueff = 0,378 W/m²K Uid = 0,310 W/m²K
REI = min. 120; Rw potere fonoisolante medio = 53,76 dB
COMPRESO ARMATURE METALLICHE .

ORDITURA DI TETTI IN LEGNO LAMELLARE
Costruzione della struttura portante del tetto, realizzato con legno di abete rosso lamellare, incollato con colle resorciniche secondo le norme “DIN” ed impregnate con una mano di idoneo prodotto protettivo, fornita e posta in opera. Sono compresi: la coloritura scelta dalla D.L.; il calcolo per i carichi e sovraccarichi di cui al D.M. 12.2.82 e comunque secondo le norme vigenti; la ferramenta per il fissaggio di tutti i componenti in acciaio zincato a bagno dopo la lavorazione; le piastre di ancoraggio delle capriate ai cordoli o alle murature, il tutto secondo la vigente normativa antisismica. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.
ORDITURA PRINCIPALE SEZIONE 24X36
ORDITURA SECONDARIA SEZIONE 10X16
TAVOLATO DI ABETE SPESSORE 2,50

PONTEGGI IN ELEMENTI PREFABBRICATI
Costo di utilizzo, per la sicurezza e la salute dei lavoratori, di ponteggi in elementi portanti metallici, a cavalletti, assemblati, forniti e posti in opera. Sono compresi: il montaggio e lo smontaggio eseguito da personale esperto e dotato dei prescritti Dispositivi di Protezione Individuale, anche quando, per motivi legati alla sicurezza dei lavoratori, queste azioni vengono ripetute più volte durante il corso dei lavori; i pianali in legno o metallo o altro materiale idoneo; le tavole ferma piede e i parapetti; le scale interne di collegamento tra pianale e pianale; le basette; i diagonali; gli ancoraggi; la documentazione prevista dalla vigente normativa riguardo l’autorizzazione ministeriale, con gli schemi di montaggio. Gli apprestamenti sono e restano di proprietà dell’impresa. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare la struttura installata nel rispetto delle normative vigenti. La misurazione viene eseguita a metro quadrato, per ogni mese o frazione ed è così computata:

TETTO VENTILATO
Realizzazione di ventilazione costituita da un pannello isolante da cm. 8,00 + cm. 4 di ventilazione
+ cm. 1,50 di USB

CANALE DI GRONDA IN RAME
Canale di gronda, liscio o sagomato, in rame, fornito e posto in opera. Sono compresi: l’onere per la formazione dei giunti e sovrapposizioni chiodate a doppia fila di ribattini di rame e saldature a stagno; le scossaline; le staffe di ferro; le cicogne murate e chiodate poste ad interasse non superiore a m. 1,00; le legature con filo di ferro zincato. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.
Dello spessore di mm 6/10, sviluppo cm 33.

MEMBRANA IMPERMEABILIZZANTE
Membrana impermeabilizzante bitume polimero elastoplastomerica armata con “tessuto non tessuto” di poliestere da filo continuo, a base di bitume distillato, plastomeri ed elastomeri, applicata a fiamma con giunti sovrapposti di cm 10, con le seguenti caratteristiche :
spessore mm. 4 -20°

PLUVIALE IN RAME
Pluviale in rame a sezione quadrata o circolare, fornito e posto in opera. Sono compresi: le saldature; i gomiti; le staffe poste ad interasse non superiore a m 1,50; le legature; l’imbuto di attacco al canale di gronda. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.
Della sezione cm 10×10 o diametro mm 100, spessore 6/10.

MANTO DI COPERTURA CON TEGOLE PORTOGHESI
Manto di copertura del tetto con tegole di argilla tipo olandese o portoghese, fornito e posto in opera. Sono compresi: i pezzi speciali; la suggellatura dei colmi con malta. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.

INTONACO PRONTO PREMISCELATO PER ESTERNO
Intonaco pronto premiscelato per esterno, in leganti speciali, tirato in piano e fratazzato con contemporanea rasatura e finitura, eseguito su superfici piane o curve, verticali ed orizzontali. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.
A base di calce e cemento.

TRAMEZZATURE
Realizzazione di tramezzature interne con MODULO SINGOLO ECOSISM ( 1+8EPS+1 )
Trasmittanza termica del muro U = 0,459 W/m”k Rw (dB) potere fonoassorbente medio = 28,10
IN ALTERNATIVA REALIZZAZIONE DI TRAMEZZI IN LATERIZIO 25X25X0,80

MASSETTO DI SOTTOFONDO
Massetto di sottofondo di malta cementizia tipo 325 dosata a ql 3,00 per m3 1,00 di sabbia, dello spessore non inferiore a cm 1,5 dato in opera ben battuto e livellato per pavimentazioni in legno, da applicare con collanti. È compreso ogni onere per dare l’opera finita.
Bagnato. MASSETTO PREDISPOSTO PER L’IMPIANTO DI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO

INTONACO PRONTO PREMISCELATO PER INTERNO
Intonaco pronto premiscelato per interno, in leganti speciali, tirato in piano e fratazzato con contemporanea rasatura e finitura, eseguito su superfici piane o curve, verticali ed orizzontali. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.
A base di cemento.

RIVESTIMENTO IN PIASTRELLE
Rivestimento di pareti interne con piastrelle bicottura gruppo BIII norma europea EN 159 – fornite e poste in opera. Sono compresi: il collante o la malta cementizia; la suggellatura dei giunti con cemento bianco o colorato; i pezzi speciali; i tagli speciali; gli sfridi. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.
PIASTRELLE A SCELTA DEL COMMITTENTE DEL VALORE PARI AD € 30,00 / MQ

PAVIMENTO IN GRESS PORCELLANATO
Pavimento in gres porcellanato per interni o per esterni gruppo BI – norma europea EN 176 – posato a cassero con boiacca di puro cemento tipo “325”o colla , fornito e posto in opera. Sono compresi: il letto di malta con legante idraulico; la pulitura, a posa ultimata, con segatura; la suggellatura dei giunti. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita. È escluso il massetto di sottofondo.
PAVIMENTO A SCELTA DEL COMMITTENTE DEL VALORE PARI AD € 30,00 / MQ

PORTE INTERNE
Porte tamburate, tipo standard e fuori standard, in noce Tanganica e Mogano Kotibe’, realizzate con intelaiatura perimetrale in legno di Abete e struttura cellulare interna a nido d’ape con maglia esagonale e pannelli fibrolegnosi, impiallacciate su ambo le facce, battente con spalla, telaio ad imbotte fino a mm 110, complete di mostre e contromostre da mm 10×60, fornite e poste in opera. Sono comprese: le cerniere anuba in acciaio bronzato da mm 13; la maniglia di alluminio anodizzato colore bronzo; la serratura; la lucidatura con resine poliuretaniche; gli eventuali vetri. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita. È compresa la fornitura e posa in opera del controtelaio.
Ad una anta, misure standard (dimensioni luce netta cm 75-80-90 x 210).

PORTONCINO BLINDATO
Portoncino blindato, fornito e posto in opera, realizzato con battente costituito da una doppia lamiera d’acciaio elettrozincata dello spessore di mm 10/10, con rinforzo interno e nervature anch’esse in acciaio, saldate sui tre lati. Serratura a doppia mappa, dotata di n. 4 chiavistelli del diametro mm 18 in acciaio nichelato, con corsa di circa mm 35 nel telaio, più il mezzo giro di servizio. Inoltre la serratura comanda due aste verticali che azionano un chiavistello in basso con deviatore e un’asta con perno rotativo che va a bloccare la parte superiore. Chiusura dal lato cerniere assicurata da n.6 rostri di acciaio nichelato del diametro di mm 14, montati su supporto di mm 60/10 di spessore. Controtelaio in lamiera di acciaio elettrozincata, dotato di almeno n. 8 robuste zanche, piegate e nervate, per l’ancoraggio alla muratura. Telaio realizzato in lamiera di acciaio dello spessore di mm 20/10, montanti e testata superiore collegati con saldatura a filo continuo, verniciato con polveri epossidiche in tinta testa di moro, previo trattamento a base di fosfati di zinco-manganese. Il battente e’ rivestito con due pannelli, spessore minimo mm 7, impiallacciati in mogano o noce. Sono compresi: le cerniere di acciaio regolabili autolubrificanti; il compasso di sicurezza fissato al telaio con bullone a testa cilindrica e dado esagonale; una piastra in acciaio al manganese inserita tra la serratura e l’esterno della porta; le guarnizioni di battuta; la soglia mobile automatica a filo pavimento; lo spioncino panoramico; il pomolo fisso esterno e la maniglia interna in alluminio; la coibentazione del battente; le opere murarie. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita. La porta deve essere certificata in classe 1 antintrusione secondo norma UNI 9569. Ad un’anta dimensioni cm 80-85-90 x 210-220.

PERSIANE IN PVC O ALLUMINIO A DUE ANTE
Le persiane a due o più ante devono essere realizzate con profilati in PVC rigido antiurtizzato o alluminio e corrispondere ai seguenti requisiti:
TELAIO FISSO: dimensione minima in profondità mm 58; le pareti del profilato in vista devono avere uno spessore minimo di mm 2.5.
Colore bianco o colorato . (Ral )
VEDI SCEHEDA TECNICA ALLEGATA

INFISSI ESTERNI PER FINESTRE E PORTEFINESTRE
Infissi esterni per finestre, porte finestra in legno LAMELLARE A TRE STRATI VERNICIATO, apribili ad una o più ante, con o senza parti fisse, dello spessore lavorato di mm 55 predisposti per vetro camera o vetro semplice, forniti e posti in opera. Sono compresi: il controtelaio da murare; i coprifili interni; la necessaria ferramenta di attacco e sostegno; la chiusura con cremonese a richiamo; le maniglie; i ganci e le catenelle in ottone o alluminio anodizzato; la preparazione dei fondi e la verniciatura. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita. È esclusa la fornitura e posa in opera dei vetri.
INFISSI DELLA DITTA SIDEL O DI EGUAL VALORE
VEDI SCHEDA TECNICA DITTA SIDEL COLLEZIONE LEADER
Colore da definire

TINTEGGIATURA INTERNA
Tinteggiatura a tempera, in tinta unica chiara, su intonaco civile, a calce, o a gesso, eseguita a qualsiasi altezza, su pareti e soffitti interni, volte etc.. Preparazione accurata del supporto mediante spazzolatura con raschietto e spazzola di saggina, per eliminare corpi estranei quali grumi, scabrosità, bolle, alveoli, difetti di vibrazione, con stuccatura di crepe e cavillature, per ottenere omogeneità e continuità delle superfici da imbiancare e tinteggiare. Imprimitura ad uno strato di isolante a base di resine acriliche all’acqua data a pennello. Ciclo di pittura costituito da strato di fondo e strato di finitura con pittura a tempera, dati a pennello od a rullo. Sono compresi: le scale; i cavalletti; la pulitura degli ambienti ad opera ultimata. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.
A due strati del tipo liscio di cui il primo di fondo dato a pennello ed il secondo di finitura dato a rullo su pareti e soffitti intonacati a civile e gesso.

TINTEGGIATURA ESTERNA CON PITTURA AI SILICATI DI POTASSIO
Tinteggiatura con pittura a base di silicati di potassio e pigmenti selezionati, per esterni, eseguita a qualsiasi altezza, a due strati in tinta unita chiara su intonaco civile esterno. Preparazione del supporto mediante spazzolatura con raschietto e spazzola di saggina per eliminare corpi estranei quali grumi, scabrosità, bolle, alveoli, difetti di vibrazione, con stuccatura di crepe e cavillature, per ottenere omogeneità e continuità delle superfici da imbiancare e tinteggiare. Imprimitura ad uno strato di isolante a base di resine acriliche all’acqua dato a pennello. Ciclo di pittura con pittura a base di silicati, costituito da strato di fondo dato a pennello e strato di finitura dato a rullo. Sono compresi: le scale; i cavalletti; la pulitura ad opera ultimata. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.

IMPIANTO ELETTRICO
Le quantità dei materiali sono state conteggiati secondo la nuova normativa
64/8 variante 3 (Livello prestazionale 1) in vigore dal 01 settembre 2011 i punti luce sono stati
calcolati in base alle quantità del disegno da voi consegnato. L’impianto s’intende incluso di opere
murarie su murature non intonacate ad esclusione di mattone pieno e tracce a pavimento.
Le marca che verranno utilizzate saranno ABB serie CHIARA
VEDI CAPITOLATO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATO

REALIZZAZIONE IMPIANTO IDRICO SANITARIO
Predisposizione di allaccio per apparecchi igienico-sanitari, fornito e posto in opera all’interno di bagni, wc, docce, cucine etc. a valle delle valvole di intercettazione ubicate nel locale e fino agli attacchi a filo muro. Sono compresi: le valvole suddette; le tubazioni di oppure in rame, oppure in polipropilene o tubo multistrato per distribuzioni d’acqua fredda e calda; il rivestimento delle tubazioni di acqua calda con guaina isolante in materiale sintetico espanso classificato autoestinguente, spessore dell’isolante a norma di legge; le tubazioni di scarico in polietilene ad alta densità o polipropilene fino alla colonna principale di scarico; le opere murarie di apertura tracce su laterizi forati e murature leggere e del fissaggio delle tubazioni con esclusione delle tracce su solette, muri in c.a. o in pietra, della chiusura traccia, dell’intonaco e della tinteggiatura. È inoltre compreso quanto altro necessario per dare il lavoro finito e funzionante.
Sono esclusi: la fornitura e la posa in opera delle apparecchiature igienico-sanitarie con le relative rubinetterie.
CUCINA+ 2 BAGNI
VEDI CAPITOLATO IMPIANTO IDRICO SANITARIO ALLEGATO

IMPIANTO RISCALDAMENTO
Circuito di riscaldamento a pannelli radianti a pavimento, COMPRESA la centrale termica, dimensionato per garantire i 20° C interni, costituito da ISOLANTE in polistirolo con densità non inferiore a 25 kg/m³ e spessore mm 30, STRISCIA PERIMETRALE di polistirene spessore minimo cm 1 e altezza minima cm 10, FOGLIO DI POLIETILENE con funzione anticondensa, TUBO IN MATERIALE PLASTICO steso su supporto di fissaggio ed annegato nel massetto del pavimento (il pavimento finito deve ricoprire di almeno cm 4,5 la generatrice superiore del tubo), TUBAZIONI DI DISTRIBUZIONE a partire dai collettori di andata e ritorno installati in centrale termica, VERNICIATURA delle tubazioni in acciaio, RIVESTIMENTO ISOLANTE delle tubazioni di distribuzione realizzato a norma di legge, n. 2 ELETTROPOMPE (di cui una di riserva) per ciascun circuito, TERMOREGOLAZIONE costituita da valvola miscelatrice a 3 vie motorizzata, regolatore climatico con orologio programmatore, sonda esterna e sonda di mandata, VALVOLE ED ACCESSORI necessari alla corretta installazione e funzionamento, IMPIANTO ELETTRICO per il collegamento delle elettropompe e della termoregolazione compresa la quota del quadro di centrale termica. Il tutto fornito e posto in opera nel pieno rispetto delle vigenti normative. Sono inoltre compresi: le opere murarie di apertura e chiusura tracce in laterizi forati e murature leggere, l’intonaco e quanto altro occorre per dare il lavoro finito.
IMPIANTO A POMPA DI CALORE ALIMENTAZIONE ELETTRICA
VEDI CAPITOLATO IMPIANTO RISCALDAMENTO ALLEGATO

OPERE VARIE

  • realizzazione marciapiede perimetrale compreso pavimento
  • realizzazione portico con solaio in legno a vista e copertura come abitazione
  • allaccio linee fognarie dall’abitazione al collettore comunale che deve
  • essere posizionato al confine della proprieta’
  • allaccio alle utenze dall’abitazione alle colonnine di attacco che devono
  • essere posizionate al confine della proprieta’
  • fornitura e istallazione impianto fotovoltaico da 3 kw ( made in ue )
  • vedi scheda tecnica ditta sunerg
  • fornitura e posa di vasca raccolta acque piovane ( lt.5.000,00 )

Villa di mq. 110,00 con :

  • mq. 25,00 di porticato
  • classe energetica a+
  • finiture alta qualita’
  • fotovoltaico 3 kw
  • solare termico
  • solai in legno a vista
  • impianto allarme
  • impianto aria condizionata